CREA-ING Home

Materiale Divulgativo

Home P.R.I.S.M.A.
Polo per la Ricerca, l'Innovazione e la Sperimentazione delle Macchine Agricole (P.R.I.S.M.A.)

La principale attività del gruppo di lavoro PRISMA è lo studio, l’ideazione, la progettazione e la realizzazione di prototipi di nuove macchine operatrici agricole. I programmi di ricerca si attuano grazie a finanziamenti erogati a costruttori che sono interessati alla realizzazione delle innovazioni ideate e progettate dal PRISMA. L’attività del gruppo prosegue con la sperimentazione dei prototipi. Questo tipo di ricerche avviate da un ventennio hanno portato alla realizzazione di numerosi prototipi di notevole interesse scientifico e tecnico, i più importanti dei quali sono di seguito raffigurati e descritti .

Multibasket

Sistema per la raccolta integralmente meccanica di frutta da industria. Il sistema pianta-macchina prevede la realizzazione di filari a parete inclinata di 45° (Y e X) ai quali si accostano i meccanismi per staccare e intercettare i frutti. I frutti staccati dalle verghe cadono nei basket e vengono trasferiti nei bins dietro la macchina. Il mezzo raccoglie in continuo in 3 - 5 h fino al 90% di mele, pere, susine, albicocche e pesche prodotte da 1 ettaro di frutteto .

Agevolatrice elettrica per raccogliere e confezionare in campo uva da tavola

Il prototipo a trazione elettrica agevola la raccolta e soprattutto il confezionamento dei plateau di uva da tavola sotto i “tendoni”. A terra 2 operatori colgono i grappoli e li depositano su un nastro trasportatore che alimenta la postazione di 4 operai seduti sul mezzo che confezionano i plateau. Un settimo operaio depone i plateau sul forklift dietro il mezzo che li trasporta fuori campo. Il cantiere di lavoro con 7 operatori ha dimostrato di avere identica produttività di quello tradizionale con 10 unità.

Macchina elettrica che agevola la raccolta del carciofo

Il prototipo a trazione elettrica avanza a cavallo del filare guidata con i pedali da un raccoglitore che taglia i gambi con uno speciale lungo coltello . I carciofi colti da chi guida e da raccoglitori a terra, vengono lanciati entro il cassone posteriore. La macchina, silenziosa, comoda ed economica, può sostituire una attrezzatura tradizionale con il vantaggio di risparmiare un operatore che anziché essere dedicato alla sola guida del mezzo è in grado di raccogliere carciofi.

Raccogli-pettinatrice di camomilla

Il disegno tridimensionale rappresenta il progetto realizzato nell’ambito del PF IPPO. Il sistema è dotati di pettini per lo strappo verticale dei capolini. La testata di raccolta, portata da un telaio semovente, ha dimostrato di poter raccogliere e accumulare in un cassone più prodotto (fino all’85% dei fiori presenti) e di qualità superiore (fino a 75 % di capolini senza stelo) rispetto a quello delle macchine attuali.

 “Sterminator” raccoglitrice di biomassa di robinia in collina per produzioni energetiche alternative.

Il prototipo è portato da un normale trattore cingolato. Il sistema operativo taglia le piante su tutto il fronte del mezzo tramite una sega a catena libera. Gli alberi, recisi vengono sollevati verticalmente per essere introdotti entro 2 cippatrici a tamburo che riducono i fusti in cippato che viene lanciato nel container dietro al trattore. Il sistema è studiato per aprire piste anche in boschi cedui.

Vettura elettrica per la mobilità in campo di persone disabili

Il prototipo è stato ideato nell’ambito del PF AMADI per agevolare il lavoro agricolo dei disabili. Si tratta di un sistema di trasporto che permette a persone diversamente abili di muoversi agevolmente e di compiere semplici lavori agricoli in azienda. La macchina a trazione elettrica confortevole silenziosa, viene guidata con joystick. Raggiunge i 3 km/h, anche su terreno sconnesso.

Pezzatrice di fusti di piante forestali

È il prototipo di un nuovo sistema di taglio in pezzetti, anziché in cippato, dei tronchi di alberi di media dimensione. La pezzatrice è dotata di un inedito tagliente a coclea la cui lama, posta sul bordo dell’elicoide, scorrendo sul tronco lo preme addosso alla controlama “affettandolo” e riducendolo in tronchetti. I pezzotti hanno un Ø max 23 cm e di lunghezza variabile, a piacere, da 4 a 20 cm. La macchina carrellata, a punto fisso, mossa da un trattore di media potenza (65 kW), è in grado di effettuare fino a 200 tagli/1'.

Filtro per microirrigazione a tre stadi, a pulizia controcorrente

L’irrigazione a goccia e la microaspersione richiedono acque depurate da scorie ed alghe. Il filtro ha 3 stadi: rete 10 mesh, sabbia e rete 150 mesh. 4 elementi sono collegati da particolari circuiti idraulici. La pulizia controcorrente, con flusso ad alta velocità, avviene con la semplice inversione di una valvola.

“Bin filler”: riempitore di cassoni palletizzati con frutta per raccoglitrici e per catene di lavorazione

Il prototipo di “bin filler” per magazzini ortofrutticoli e stato studiato su una macchina raccoglitrice automatica della frutta. La maggior velocità del sistema, rispetto ad altri, dipende dal fronte d’ingresso nel cassone che è il triplo (90 anziché 30 cm). I frutti entrano dall’alto fra due serie di rulli imbottiti controrotanti che accompagnano il prodotto fino al fondo del cassone dove un distributore lo fa uscire alternativamente sui 2 lati. La stratificazione del prodotto è data dal movimento del bins: scorrimento orizzontale alternato combinato con l’abbassamento automatico. Il sistema per velocità e delicatezza, può sostituire almeno due macchine tradizionali

Le macchine innovative descritte ed altri prototipi, sono stati realizzati in collaborazione con privati nell'ambito di progetti ENAMA per macchine innovative. Il PRISMA ha inoltre sperimentato e migliorato macchine innovative commerciali in vari progetti nazionali e regionali: DETASF, disinfezione del suolo con macchine distributrici di vapore; IPPO Incremento di Produzione di Piante Officinali - raccolta meccanica della camomilla; PRAL Lazio macchine per la raccolta del carciofo; CRPV Emilia Romagna robot per le serre; FRUMED meccanizzazione della frutta in guscio nel sud d'Italia; macchine e attrezzature innovative realizzate da costruttori privati.


 

Eventi

Non ci sono eventi al momento.


Sede Centrale: Via della Pascolare, 16 | 00015 Monterotondo (RM)

T +39 06 906.751 | F +39 06 906.255.91

@ ing@entecra.it | @ ing@pec.entecra.it

C.F. 97231970589 | P.IVA 08183101008 | C.U.U. P7SRQD

Laboratorio di ricerca: Via Milano, 43 | 24047 Treviglio (BG)

T +39 0363 49603 | F +39 0363 49603

@ ing.bg@entecra.it | @ ing.bg@pec.entecra.it


Webmaster: Ing. FIGORILLI Simone. CRA-ING | Unità di ricerca per l'Ingegneria Agraria